SmaltoPedia 2.0 #8

IMG_4979.JPG

Hello everybody! 🙂

Eccomi qui con l’ottava puntata della SmaltoPedia, questa volta ispirato ad una nail art di Bella, in arte Seize The Nail (è una ragazza davvero brava, vi consiglio di andare a vedere le sue creazioni):

Quando, ormai tempo fa, le ideatrici di questa sfida avevano pubblicato la foto delle varie nail art da riprodurre, questa era una tra quelle che non mi piacevano, o meglio: il colore mi piace, ma trovo che sulle unghie così lunghe il decoro realizzato su 3 unghie su 5 non mi piace molto, e così ho realizzato con poca voglia la nail art. Pian piano che però la mia nail art prendeva forma mi piaceva sempre di più, finchè sono arrivata, una volta finita, ad amarla: mi sono innamorata della nail art e di come è venuta, è davvero bella e un sacco di persone mi hanno fatto i complimenti ma, prima di tutto, sono io ad essere fiera e soddisfatta del risultato finale!;)

Detto ciò, passo a farvela vedere…

Smalti che ho utilizzato:
vitaminic base Trebosi
glam lacquer be fluo 4 Mi-Ny
nail lacquer 275 Kiko
nail lacquer 204 Kiko
nail polish strass effect 06 Bellaoggi
top shine plus Trebosi

Procedimento:
1. Dopo aver realizzato la vostra manicure curativa, stendete una base su tutte le unghie;
2. stendete due pasate di smalto fucsia fluo su pollice, indice e mignolo;
3. Sul medio e sull’anulare realizzate con lo smalto fluo la lunetta tipo half-moon manicure e colorate la parte restante di smalto bianco lattiginoso;
4. Realizzate sulla parte bianca del medio e dell’anulare dei rami e delle foglie mooolto stilizzate, poi rifinite con alcuni puntini sempre neri;
5. Realizzate dei puntini argento alternati a degli strass (sempre argento) sulla linea tra lo smalto fucsia e quello bianco;
6. Applicate il top coat su tutte le unghie.

IMG_4980.JPG

IMG_4982.JPG

IMG_4981.JPG

IMG_4983.JPG

IMG_4984.JPG

Et voilà, la nail art è completata! Non ho realizzato il decoro anche sull’indice perchè altrimenti la nail art mi sarebbe parsa un pò troppo carica e confusa, così ho preferito realizzarlo solo su medio e anulare. Anche la mia lunghezza delle unghie, secondo me, rende la nail art più raffinata, perchè sulle unghie della foto originale mi sembra un pò troppo estrosa, un’estrosità che va anche al di là dei miei limiti (e io amo le cose vistose, soprattutto sulle unghie!). Prima di realizzare la nail art, poi, ero un pò scettica sul colore: quest’anno sto cercando di seguire i colori prevalenti a seconda della stagione e indossare il fucsia/rosa fluo al 20 novembre non mi sembrava il massimo, ma vi devo dire che ora lo apprezzo ancora di più poichè porta una ventata di colore in questo autunno così triste (anche se in questi giorni il tempo sembra tenere). Un’ultima cosa: l’ultima foto è diversa dalle altre (ho utilizzato l’effetto Polaroid di Retrica) perchè volevo farvi vedere il reale colore dello smalto fluo, che è difficilissimo da fotografare perchè il colore non appare mai uguale a quello che è nella realtà.

Voi cosa ne pensate? Vi piace la mia rappresentazione? Come sempre non dimenticatevi di dare un’occhiata anche agli altri capolavori!

Prima di salutarvi ho bisogno del vostro aiuto: avete programmi per modificare foto da consigliarmi? Vanno bene sia online che da scaricare, non mi servono con troppe funzioni, basta quelle più essenziali che io uso per modificare le foto di smalti o nail art.Inoltre vorrei chiedervi se avete delle luci bianche da consigliarmi che avete provato: anche in questo caso non troppo professionali, mi servono per fotografare d’inverno quando non c’è la luce naturale… Grazie!

Have a nice day,

Bea ❤

My contact mail: unghiesmaltate98@gmail.com
My blog: http://www.unghiesmaltate98.wordpress.com
Instagram: instagram.com/unghiesmaltate98
Twitter: twitter.com/unghiesmaltate9
Youtube channel: Bea Nails
Google +: Bea Nails (unghiesmaltate98)
I’m a blogger in another blog: http://www.bloggersinthecity.altervista.org

Disclaimer: Non sono stata pagata per parlare dei prodotti menzionati in questo post. I prodotti mi sono stati inviati dall’azienda ma le opinioni sono solo ed esclusivamente mie.

Annunci

13 pensieri riguardo “SmaltoPedia 2.0 #8

  1. Molto molto bella!!! Come programma per editing io uso photoshop dal pc (ora è possibile scaricarlo gratuitamente dal sito di Adobe!) e Aviary dal cellulare!!! Photoshop è un po’ difficile da usare, non mi ci trovo ancora bene, lo uso solo per mettere le scritte e poco più..Aviary invece è molto carino! 🙂
    Stasera dovrei riuscire a pubblicare anche io l’episodio della SmaltoPedia, anche se sono in ritardo come al solito! :/ un bacio ❤

  2. ciao!!!! 🙂 ti è venuta benissimo!!!!! davvero complimenti… quasi meglio dell’originale 😉
    per ritoccare le foto anche io non me ne intendo molto… mi accontento di Windows live photo gallery e poi tanto tempo fa avevo scaricato picasa… con cui mi trovo abbastanza… però in realtà non devo mai fare grandi lavori quindi non saprei se è veramente buono o no…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...